aprile 08, 2010

Le grandi organizzazioni internazionali: 37. UE: Unione Europea. - 1. Generalia.

Quadro globale
a b c d e
• Stati membri: Austria - Belgio - Bulgaria - Cipro - Danimarca - Estonia - Finlandia - Francia - Germania - Grecia - Irlanda - Italia - Lettonia - Lituania - Lussemburgo - Malta - Paesi Bassi - Polonia - Portogallo - Regno Unito - Repubblica ceca - Romania - Slovacchia - Slovenia - Spagna - Svezia - Ungheria.
• Stati candidati: Croazia - Macedonia - Turchia.
• Organi:
• Trattati:
• Links: - Il portale dell’Unione Europea;


1. Vers. 1.0/13.2.10
Precedente/Successivo
Sommario: 1. Parametri principali. – 2. Precedenti. – 3. Obiettivi. –

1. Parametri principali. – L’Unione Europea (UE) nasce il 1° novembre 1993 con l’entrata in vigore del trattato di Maastricht. È il risultato di un processo quarantennale.

2. Precedenti. – Comunità Europee è la denominazione con la quale vengono generalmente indicate tre organizzazioni: la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (CECA), istituita con il trattato firmato a Parigi il 18 aprile 1951 (e venuta meno dopo 51 anni di attività il 23 giugno 2002); la Comunità Economica Europea (CEE o Mercato Comune Europeo) e la Comunità Europea dell’Energia Atomica (CEEA o Euratom), istituite dai trattati firmati a Roma il 25 marzo 1957 da sei paesi dell’Europa occidentale: Belgio, Francia, Repubblica federale di Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi. A questi paesi si sono aggiunti successivamente: Danimarca, Irlanda e Regno Unito (1° gennaio 1973), Grecia (1° gennaio 1981), Spagna e Portogallo (1° gennaio 1986), Austria, Finlandia e Svezia (1° gennaio 1995), Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Rep. ceca, Slovacchia, Slovenia, Ungheria (1° maggio 2004), Bulgaria e Romania (1° gennaio 2007).

3. Obiettivi. – Gli obiettivi dell’Unione Europea sono: la cittadinanza europea, l’ampliamento della collaborazione dei paesi membri nel campo della politica estera e della sicurezza comune e in quello giudiziario e di polizia e la piena unione economica e monetaria.

Torna al Sommario.

Nessun commento: