maggio 12, 2006

Stati del mondo: 37. Cile.

36: Ciad ↔ 38: Cina
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z


Confini: il Cile confina a N con il Perù, a NE con la Bolivia, a E con l’Argentina (il confine segue la catena andina) e si affaccia a W all’Oceano Pacifico. Il territorio è formato da una lunghissima striscia (4300 km), larga in media 175 km, compresa tra le Ande e l’Oceano. La regione montuosa, che raggiunge le massime altitudini nei monti Aconcagua (6969 m) e Ojos del Salado (6893 m) occupa circa la terza parte del territorio. I fiumi principali sono il Loa e il Biobío.
Il territorio ha una superficie di 756.096 kmq e una popolazione di 15.116.435 abitanti censiti nel 2002 e di 16.763.300 stimati nel 2008. La densità è di 185 ab./kmq. La capitale amministrativa Santiago conta 5.719.000 abitanti nel 2007. La capitale legislativa Valparaiso conta invece 285.512 nel 204.
- Instituto Nacional de Estadisticas.

Vers. 1.0/21.3.10
Precedente/Successivo

1. Parametri principali. – Indipendente dalla Spagna dal 18 novembre 1818, il paese ha assunto, con la Costituzione del 1925, i caratteri di una democrazia di tipo occidentale. Nei decenni successivi il Cile ha goduto di una certà stabilità politica e sociale fino all’11 novembre 1973, quando il governo di sinistra di Salvador Allende (al potere dal 1970) è stato abbattuto da un colpo di stato appoggiato dagli USA. La giunta militare del gen. Augusto Pinochet ha chiuso il parlamento, sciolto i partiti, abolito la Costituzione, annullato le libertà civili procedento ad una spietata repressione.

Torna al Sommario.

Nessun commento: