marzo 02, 2011

Stati del mondo: 151. San Marino


147: Samoa ↔ 149: São Tomé e Principe
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z
• Confini: Enclave dell’Italia tra l’Emilia Romagna e le Marche.
• Il territorio ha una superficie di kmq 61,19 e una popolazione di 19.149 abitanti censiti nel 1976 e di 31.632 stimati nel 2009 con una densità di 517 ab./kmq. La capitale San Marino conta 4.350 abitanti nel 2009.
• Il territorio è dominato dal monte Titano (739 m). Il clima è temperato.
• Membro di: Consiglio d’Europa, ONU, OSCE.
- Portale della Repubblica di San Marino.
- Utenti internet: 542,1 ogni 1000 abitanti, di sui 318,9 DSL nel 2009.

Sommario: 1. Parametri principali. – 2. Note storiche. – 3. Economia. – 4. Popolazione. – 5. Giustizia. – 6. Difesa. –

1. Parametri principali. – Dal 2008 il centro storico e il monte Titano fanno parte del patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco. Il potere legislativo è esercitato dal Consiglio grande e generale, composto da 60 membri eletti per 5 anni. Il Consiglio nomina ogni sei mesi due capitani reggenti. Sono loro che presiedono il Congresso di Stato, composto da dieci membri, cui compete il potere esecutivo.

2. Note storiche. – San Marino è la più antica repubblica del mondo: i primi statuti risalgono al 1253. Secondo il “portale” è stata fondata nel 301 d.C.

3. Economia. – La principale fonte di reddito è l’attività finanziaria, che offre una favorevole legislazione fiscale. È rilevante il turismo, che si avvale delle vicinanza con la riviera romagnola. Significativi i ricavi della produzione filatelica e numismatica. L’industria è composta da piccoli stabilimenti tessili, della gomma, della carta, del cuoio. Legato all’Italia dall’unione monetaria e doganale, San Marino fa oarte dell’eurozona.

4. Popolazione. – Si parla l’italiano. La religione è la cattolica.

5. Giustizia. – I dati sulla giustizia san marinese possoono ricavarsi dal link che immette nella segreteria di stato per la Giustizia.

6. Difesa. – Vi è stato un curioso incidente diplomatico con l’Italia, in seguito allo sconfinamento, per errore, di cinque mezzi dell’esercito italiano. A stendere un rapporto dell’accaduto è stata la Gendarmeria dell’antichissima repubblica. Se ne legga qui la notizia. I corpi militari italiani devono avere adeguate disposizioni nel loro movimenti in prossimata di uno stato estero, come è appunto quello di San Marino.

Torna al Sommario.

Nessun commento: