gennaio 31, 2011

Stati del mondo: 106. Malawi

16: Barbados ↔ 18: Belize
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z


• Confini: a N con la Tanzania, a E, a S e a SW con il Mozambico, a W con la Zambia.
• Il territorio ha una superficie di 118.484 kmq e una popolazione di 13.077.160 abitanti censiti nel 2008 e di 15.263.400 stimati nel 2009 con una densità di 129 ab./kmq. La capitale Lilongwe conta 1674.448 abitanti nel 2008.
• Il territorio comprende gran parte del lago Malawi (Niassa); il fiume Shire collega il lago con lo Zambesi. Il clima è di tipo tropicale.
• Membro di: Commonwealth, ONU, UA, SADC e WTO, associato UE.
National Statistical Office.

Vers. 1.0/31.1.11
Precedente/Successivo
a b c d e f g h i k l m n o p q r s t u v y z
1. Parametri principali. – «La stabilità politica favorisce l’insediamento di imprese straniere, impegnate soprattutto nel settore minerario». È una Repubblica. Presidente e Capo del Governo è Bingu Mutharika (DPP) dal 24 maggio 2004. È stato riconfermato il 19 maggio 2009. In base alla Costituzione provvisoria del 18 maggio 1994, il Presidente della Repubblica, che è anche capo del governo, è eletto a suffragio diretto ogni cinque anni, come l‘assemblea nazionale, formata da 193 deputati.

2. Note storiche. – Già protettorato britannico del Niassa, il Malawi è diventato indipendente il 6 luglio 1964 e dal 6 luglio 1966 è una Repubblica nell‘ambito del Commonwealth. Il paese è stato soggetto al lungo regime autoritario di Hastings Kamuzu Banda fino al referendum del 14 giugno 1993, che ha introdotto il multipartitismo.

3. Economia. – Il principale prodotto per la sussistenza è il mais. I maggiori prodotti di piantagione sono il tabacco , il tè, lo zucchero, il cotone. La pesca nelle acque interne è fondamentale per l’alimentazione locale. L’attività estrattiva riguarda piccole quantità di carbone, bauxite, pietre preziose. Vi si trova anche l’uranio. Il centro industriale principale è Blantyre. Sono presenti fabbriche chimiche, tessili, del cemento, della tabacco, della birra. Altri comparti sono quello dello zucchero, della carta e del legno.

4. Popolazione. – I gruppi etnici sono quelli dei Chewa (32,6%), dei Lomwe (17,6%), Yao (13,5%), Ngoni (11,5%), Tumbuka (8,8%), Nyanja (5,8%), Sena (3,6%), Tonga (2,1%), Ngonde (1%), Lambya (0,5%), Senga (0,2%), Nyakyusa (0,1%), altri (2,7%). Si parla chichewa e inglese (ufficiali), nonché le altre lingue locali. La religione è costituita per l’82,6% da cristiani, per il 13% da musulmani. I non religiosi o gli atei costituiscono il 2,5%. La crescita annua della popolazione è del 2,8%. La mortalità infantile del 6 per mille.

Torna al Sommario.

Nessun commento: