marzo 25, 2010

Stati del mondo: 161. Stati Uniti d’America. – Territori esterni degli USA: a. Baia di Guantánamo.

Quadro globale
a b c d e
Baia dell’isola di Cuba, con un territorio di 111,9 kmq, concessa agli Stati Uniti d’America come stazione navale nel 1903 contro pagamento di 2000 dollari annui. Nel 2002 è stato creato nella base un centro di detenzione per centinaia di prigionieri catturati dalle truppe statunitensi in Afghanistan e in Iraq. La nuova amministrazione Obama ne ha annunciato la chiusura entro l’anno corrente 2010. Dalla base di Guantánamo dipende Navassa, un’ isola disabitata con una superficie di 5 kmq, situata tra la Giamaica e Haiti, con un faro e una stazione radiotelegrafica. L’isola è rivendicata da Cuba e da Haiti.

Vers. 1.0/25.3.10
Precedente/Successivo
a b c d e f g h i k l m n o p q r s t u v y z
Sommario: 1. Parametri principali. – 2. La prigione di Guantanámo. –

1. Parametri principali. – La Baia era chiamata nel XVIII Cumberland, così chiamata dai britannici, e forma oggi un’insenatura di 116 kmq situata nella pronvincià di Guantanámo, nella punta sud-est dell’isola di Cuba, a oltre 21 km dalla città di Guantánamo. Durante la guerra ispano-americana divenne base della flotta statunitense che vi si riparò per il maltempo nel 1898. Da allora, ottenuto il controllo dell’area, vi è ospitata una base il cui nome convenzionale è GTMO o “Gitmo”.

2. La prigione di Guantánamo. – È sede di una prigione americana di cui è è parlato molto in questi ultimi anni per le violazioni dei diritti umani che vi si compiono in nome della lotta al terrorismo. Vi si rinchiudono individui provenienti da ogni parte del mondo, in numero sempre crescente. Per maggiori dettagli si clicchi sul link del titolo o anche qui.

Torna al Sommario.


Nessun commento: