marzo 28, 2010

Stati del mondo: 41. Comore.

40: Colombia ↔ 42: Rep. del Congo
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z


• Confini: Arcipelago dell’Oceano Indiano situato nel Canale del Mozambico. Le isole principali sono: Ngazidja (Grande Comore), Nzwani (Anjoun), Mwali (Mohéli). Le isole, di origine vulcanica, sono in gran parte ricoperte da foreste; la vetta più elevata è il vulcano Karthala (2361 m) su Grande Comore, la cui ultima eruzione è del gennaio 2007. Il clima è tropicale.
• Il territorio ha una superficie di 1.862 kmq e una popolazione di 575.660 abitanti censiti nel 2003 e di 646.000 stimati nel 2008 con una densità di 347 ab./kmq. La capitale Moroni conta 46,000 abitanti nel 2007, con l’agglomerato urbano si sale a 53.000 nel 2003.

Vers. 1.0/21.3.10
Precedente/Successivo

1. Parametri principali. – Già territorio d’oltremare francese, l’arcipelago delle Comore è diventato indipendente il 6 luglio 1975, in seguito a referendum. L’economia si basa sull’agricoltura. Si producono riso, mais, patate dolci, manioca, tutti prodotti destinati al fabbisogno interno, ma insufficienti a coprirlo. Le colture di esportazione consistno in noci di cocco, copra, banane, vaniglia, sisal, piante da profumo, chiodi di garofano. È in crescita il numero dei turisti, attratti dalle spiaggie e dai paesaggi tropicali. Il franco comoriano è legato all’euro da un tasso di cambio fisso. Il Comore ha forma di governo repubblicana. Riceve aiuti dall’estero.

Torna al Sommario.

Nessun commento: