marzo 23, 2010

Stati del mondo: 22. Bolivia.

21: Bielorussias ↔ 23: Bosnia ed Erzegovina
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z

Il 25 gennaio 2009 è stata approvata tramite referendum la nuova Costituzione, voluta dal presidente Evo Morales, che rafforza il ruolo dello stato nell’economia e prevede una redistribuzione delle risorse a favore delle regioni più povere a maggioranza indigena. Il duro contrasto tra il governo e le province più ricche del paese (Beni, Pando, Santa Cruz e Tarija) si è placato con la convocazione per il dicembre 2009 delle elezioni presidenziali. Evo Morales ha accettato inoltre di ricandidarsi solo per un altro mandato. La superficie della Bolivia è di 1.098.581 kmq con una popolazione di 8.274.325 abitanti censiti nel 2001 e di 10.027.645 stimati nel 2008.

Vers. 1.0/23.3.10
Precedente/Successivo

1. Parametri principali. – La capitale legale è Sucre con 265.336 abitanti nel 2008, mentre sede del governo è La Paz con 835.267 abitanti nel 2008 e 1.590.000 con l’agglomerato urbano nel 2007. Indipendente dalla Spagna fin dal 6 agosto 1825, la Bolivia ha sempre avuto una vita politica e istituzionale travagliata. Molti degli insediamenti si trovano ad altitudini comprese fra i 2500 e i 4000 metri. È consistente la quota di popolazione india, pari al 55 %. La lingua ufficiale è lo spagnolo. I cattolici sono l’88 per cento. Nel 2008-09 la crescita economica è stata frenata dal calo del prezzo degli idrocarburi, di cui la Bolivia possiede consistenti riserve. Il settore estrattivo rimane dipendente dagli investimenti esteri.

Torna al Sommario.

Nessun commento: