aprile 14, 2010

Stati del mondo: 62. Finlandia

61: Filippine ↔ 63: Francia
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z

• Confini: a N con la Norvegia, a E e a SE con la Russia, a NW con la Svezia e si affaccia a S e a W ai golfi di Finlandia e di Botnia.
• Il territorio ha una superficie di 338.145 kmq e una popolazione di 5.181.115 abitanti censiti nel 2000 e di 5.326.314 stimati nel 2008 con una densità di 16 ab./kmq. La capitale Helsinki = Helsingfors conta 576.632 abitanti nel 2008.
• Fanno parte della Finlandia (dal 1921) le isole Aland (in finlandese Ahvenanmaa), abitate da una popolazione in maggioranza di lingua svedese. Il territorio della Finlandia è prevalentemente pieneggiante e ricco di laghi: questi sono circa 40.000, per una superficie complessiva di 33.672 kmq, pari al 10% della superficie complessiva. Il clima è temperato freddo.
• Membro di: Consiglio d’Europa, Consiglio Nordico, EBRD, OCDE, ONU, OSCE, UE e WTO.
- Statistics Finland.

Vers. 1.0/15.4.10
Precedente/Successivo
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z
Sommario: 1. Parametri principali. – 2. Note storiche. – 3. Economia. – 4. Difesa. – 5. Giustizia. – 6. Popolazione. –

1. Parametri principali. – In base alla costituzione del 17 giugno 1919, la Finlandia è una repubblica parlamentare. Il Parlamento (Eduskunta) è composto da 200 membri eletti a suffragio universale per 4 anni. Il Presidente, eletto a suffragio universale per 6 anni, ha ampi poteri in politica estera.

2. Note storiche. – La Finlandia è diventata indipendente il 6 dicmbre 1917. Nel 1940, dopo l’invasione sovietica, dovette cedere all’URSS parte della Carelia e altre aree di confine. Nel 1944, dopo la sconfitta della Germania nazista cui si era alleata, la Finlandia cedetta all’URSS anche il fiordo di Petsamo, unico sbocco sul Mar di Barents. Nel 1948 concluse con l’URSS un patto di amicizia e cooperazione, rinnocato con la Russia nel 1992. Dopo l’adesione all’Unione Europea (1994), il paese è stato retto stabilmente da esecutivi di grande coalizione fino alle elezioni del 2007, quando si è formato un governo di centro-destra.

3. Economia. – La crisi economica mondiale del 2008-09 ha provocato una contrazione della domanda interna e delle esportazioni, nonostante l’attivo commerciale registrato dalla bilancia commerciale a fine 2008. Il rallentamento dell’economia ha reso più sensibile il problema della disoccupazione. In Agricoltura, nonostante la rigidità del clima, i rendimenti sono buoni. Tra i cereali principali sono l’orzo e l’avena; nelle regioni meridionali prevalgono le coltivazioni ortofrutticole e la barbabietola da zucchero. Le foreste hanno conservato un ruolo centrale nell’economia del paese. La proprietà forestale, interamente privata, è fortemente suddivisa. Lo sfruttamento industriale è organizzato in modo da garantire la sostituzione totale degli alberi abbattuti. L’allevamente riguarda soprattutto bovini e suini, ma rilevante è anche quello degli animali da pelliccia. I principali prodotti dell’industria estrattiva sono il rame, il cromo e il cobalto, di cui la Finlandia è tra i maggiori produttori. Molto sviluppati sono i comparti dell’elettrinica e delle telecomunicazioni.

4. Difesa. – Le forze armate comprendono Esercito, Marina, Aviazione e Guardia di frontiera. Il servizio militare è obbligatorio. Il personale militare conta 29.300 addetti nel 2007. Le spese militari ammontano al 1,2%.

5. Giustizia. – Il sistema giudiziario è basato sul diritto svedese. Dal 1972 non è più in vigore la pena di morte.

6. Popolazione. – La popolazione è addensata nel sud del paese: su circa un decimo della superficie totale. La lingua finlandese (suomi), parlata dal 93% della popolazione, appartiene alla famiglia ugro-finnica. I gruppi etnici sono costituiti da finlandesi per il 91%, da svedesi per il 5,4%, da russi per lo 0,9%, da lapponi per lo 0,1%.

Torna al Sommario.

Nessun commento: