aprile 28, 2010

Stati del mondo: 61. Filippine

60: Figi ↔ 62:Finlandia
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z

• Confini: Arcipelago situato fra l’Oceano Pacifico, il Mar di Celebes e il Mare Cinese Meridionale.
• Il territorio ha una superficie di 300.076 kmq e una popolazione di 88.574.614 abitanti censiti nel 2007 e di 90.346.000 stimati nel 2008 con una densità di 301 ab./kmq. La capitale Manila conta 1.660.714 abitanti nel 2007. Con l’agglomerato urbano 11.553.427 nel 2007.
• Undici isole maggiori formano da sole il 92% del territorio. Le isole sono generalmente montuose. Il clima è tropicale caldo-umido. Le Filippine rivendicano parte delle isole Spratly, nen Mar Cinese Meridionale.
• Membro di: APEC, ASEAN, ONU, WTO.
- National Statistics Office.

Vers. 1.0/15.4.10
Precedente/Successivo
a b c d e f g h i k l m n o p r s t u v y z
Sommario: 1. Parametri principali. – 2. Note storiche. – 3. Economia. – 4. Difesa. – 5. Giustizia. – 6. Popolazione. –

1. Parametri principali. – Secondo la costituzione del 2 febbraio 1987, il presidente, che è anche capo del governo, è eletto a suffragio diretto per 6 anni e non è rieleggibile; con un procedimento simile ma separato viene eletto il vicepresidente. Il parlamento è bicamerale: la Camera dei deputati è composta da 240 membri eletti per 3 anni con sistema uninominale, il Senato ha 24 membri eletti per metà ogni 3 anni e in carica per 6 anni. Dal 2003 il voto è stato esteso ai filippini che vivono all’estero.

2. Note storiche. – Colonia spagnola dal secolo XVI, possedimento degli Stati Uniti nel 1898, le Filippine sono una repubblica indipendente dal 12 giugno 1946. «Dopo la ventennale dittatura di Ferdinado Marcos, la democrazia è stata ripristinata da Corazón (Cory) Aquino (vedova del Senatore Benigno Aquino, assassinato il 23 agosto 1983), divenuta presidente della repubblica il 25 febbraio 1986».

3. Economia. – La crescita economica è stata rallentata nel 2008-09 dagli effetti della crisi finanziaria globale, mitigata dagli interventi governativi e dai notevoli introiti dovuti alle rimesse degli emigrati. La riforma agraria, non completata, ha creato numerosi piccoli apppezzamenti; rimane tuttavia prevalente la grande proprietà terriera. Fra le colture predominano il riso e il mais. Nel settore minerario di particolare importanza sono i giacimenti di oro, argento, carbone, cromo, nichel.

4. Difesa. – Sono presenti sul territorio alcune basi militari degli Stati Uniti e un contingente di istruttori statunitensi che collabora alla repressione della guerriglia.

5. Giustizia. – Il sistema giudiziario è basato sul diritto spagnolo e sulla Common Law anglosassone. La pena di morte è stata abolita nel 2006.

6. Popolazione. – Il tasso annuo di crescita è uno dei più elevati dell’Asia. Continua la forte emigrazione all’estero: oltre 6 milioni di filippini lavorano fuori dal paese.

Torna al Sommario.

Nessun commento: